Palazzo Grassi e Punta della Dogana
 
Dove antico e moderno si incontrano: uno sguardo approfondito alla collezione d’arte contemporanea di François Pinault Nominato personaggio più influente nel mondo dell’arte contemporanea dalla rivista Art Review, François Pinault è uno dei più grandi collezionisti del mondo. Nel 2005 il magnate francese acquistò Palazzo Grassi, prestigioso edificio settecentesco sul Canal Grande appartenuto al gruppo Fiat. Restaurato dal celebre architetto giapponese Tadao Ando, il palazzo è ora adibito alla presentazione di mostre temporanee, per lo più fondate sulle opere di arte contemporanea della collezione Pinault. Nel 2009 la fondazione francese ha inaugurato il nuovo centro d’arte contemporanea a Punta della Dogana, l’antica casa della dogana della Serenissima, in uno dei luoghi più spettacolari di Venezia, sull’isola che, nel Bacino di San Marco, separa il Canal Grande dal Canale della Giudecca. Il restauro del celeberrimo architetto Tadao Ando ha pienamente valorizzato questo elemento scenografico, cosicché la visita della Punta della Dogana è per ogni visitatore l’esperienza straordinaria della compresenza tra passato e presente, esterno e interno, vicino e lontano, un luogo magico dove sarà per noi un piacere far scivolare il vostro sguardo da un’opera di Jeff Koons alla chiesa di S. Giorgio, da Palazzo Ducale a una tela di Rudolf Stingel, e così via di da un’opera all’altra, da una finestra all’altra.

Durata: 4 ore
Tariffa Guida: € 360,00
Entrate
ingresso comulativo per entrambi i musei € 20,00 p.p.
Note
La tariffa della visita guidata è da intendersi per gruppo. Il vostro gruppo può essere composto da 1 fino a 8 partecipanti.
La tariffa non include ingressi a monumenti e/o costi di, qualora siano previsti.
Il costo degli ingressi ai monumenti è sempre da intendersi per persona.
Qualora il vostro gruppo superi gli 8 partecipanti Vi preghiamo di contattarci per richiedere un preventivo.
Copyright 2012 © Venice With a Guide